Mondaino

Il monte dove un tempo pascolavano daini divenne un borgo fortificato, un caposaldo della Signoria dei Malatesta sui confini con le terre dei rivali Montefeltro, duchi di Urbino.
Caratteristica la sua ottocentesca piazza semicircolare e i vicoli del nucleo storico che portano a postazioni da cui si ammirano suggestivi panorami.